Tre divieti di balneazione a San Vincenzo

I risultati delle analisi dell'acqua marina da parte di Arpat non rientrano nei parametri previsti

San Vincenzo

Condividi

 

Sono state effettuate a San Vincenzo da parte dell'Arpat delle analisi per verificare la qualità dell'acqua di mare.

I risultati hanno sono stati brutta sorpresa in quanto tutto il litorale su cui si affaccia il centro del paese, è fuori dai parametri di legge.

Una notizia certo che desta preoccupazione visto l'imminente inizio della stagione balneare, quando a San Vincenzo ogni anno arrivano molti turisti per passare le proprie vacanze principalmente appunto dedicandosi al mare.

Una volta effettuate le analisi da parte di Arpat l'amministrazione comunale ha dovuto emettere tre divieti di balneazione in via preventiva, su altrettanti tratti costieri.

Per quanto riguarda le procedure di controllo, le analisi di laboratorio hanno validità 48 ore e dopo che questo tempo è trascorso, l'esito può essere convalidato.

Quando invece il superamento dei parametri riguarda in particolare, l'escherichia coli ed enterococchi intestinali i dati sono già evidenti dopo 24 ore dalle analisi.

Di conseguenza viene subito comunicato al sindaco tale esito, in modo da prendere i provvedimenti necessari per la tutela dei bagnanti.

Barbara Noferi

 

Indietro venerdì 18 maggio 2018 @ 09:07 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus