"Per il Rallye il mercato settimanale non avrà luogo"

Di Associazione Nazionale Venditori Ambulanti Isola d'Elba

L'intervento

Condividi

A causa della presenza diretta nei luoghi del mercato di attrezzature destinate all’organizzazione del Rallye Elba, il mercato settimanale di Portoferraio, nella giornata di venerdì 25 maggio, non avrà luogo. A comunicarlo è l’Associazione Nazionale Venditori Ambulanti Isola d’Elba che già in passato aveva manifestato la propria contrarietà all’utilizzo dello spazio nel giorno dedicato al mercato. Negli anni scorsi infatti gli ambulanti avevano accettato, loro malgrado, una collocazione precaria in alcune vie adiacenti e anche quest’anno è arrivata a più riprese la richiesta, da parte dell’associazione, che il Comune di Portoferraio e l’organizzazione del Rallye procedessero all’individuazione di spazi diversi da quelli del mercato settimanale.

“Vogliamo sottolineare - fanno sapere dall'Anva - che l’associazione nel tentativo di trovare una soluzione al problema, che colpisce tutti gli operatori oltre ai cittadini, che si vedranno privati di un importante servizio da sempre garantito, ha stabilito nelle scorse settimane un serrato confronto con il Comune di Portoferraio, nel corso del quale l’Anva, di concerto con l’Ente, ha valutato come impraticabili alcune proposte alternative ed ha ottenenuto quantomeno l’impegno del Sindaco e degli Assessori preposti ad impedire il verificarsi di situazioni analoghe nei prossimi anni. Purtroppo dobbiamo prendere atto che l’Amministrazione Comunale non è potuta intervenire rispetto alla logistica e all’organizzazione, non solo della manifestazione automobilistica, ma anche del concomitante Mercato europeo (che riduce i restanti spazi utili alla mobilità cittadina), sebbene l’organizzazione delle due manifestazioni abbia potuto individuare date, luoghi ed orari senza che gli siano stati imposti vincoli e condizioni adeguate. Ciò procura dispiacere perché a rimetterci sono soprattutto le tante imprese che non potranno, venerdì 25 maggio, essere al loro posto di lavoro”.
Il mercato settimanale di Portoferraio infatti conta la presenza di oltre 80 banchi . Quindi più di ottanta imprenditori che con il mercato sostengono altrettante famiglie locali oltreché svariati dipendenti . Inoltre, dal punto di vista economico, il mercato portoferraiese è di gran lunga il più importante dell’isola, sia per numero di operatori che per affluenza di pubblico ed utenza.
“Sarà certa comunque una nostra azione - concludono dall'associazione -  e su questo l’Amministrazione Comunale ha già dato la propria disponibilità volta a richiedere, già dai prossimi giorni, l’attivazione di misure compensative, legate ovviamente al recupero del mercato perso” .
 

Indietro giovedì 17 maggio 2018 @ 18:34 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus