Risulta deceduto ma è vivo e vegeto, solo trasferito

L'incredibile storia di Riccardo Tavanti raccontata a "Pomeriggio Cinque"

Portoferraio

Condividi
Riccardo Tavanti racconta la storia in tv

E’ vivo e vegeto ma per la Asl è morto da 6 mesi. Questa l’incredibile storia accaduta Riccardo Tavanti, un uomo di 49 anni che da Arezzo si è trasferito a Portoferraio. Quanto accaduto ha interessato i media nazionali e fra questi la trasmissione televisiva “Pomeriggio Cinque” , condotta da Barbara d’Urso. Riccardo, intervistato sul porto di Portoferraio, ha raccontato come ha scoperto di essere “morto”. "Il 26 ottobre dello scorso anno, è il giorno in cui ho effettuato il trasferimento ma all’Asl di Arezzo invece di scrivere trasferito hanno scritto deceduto”. La scoperta sarebbe avvenuta in modo casuale, l’uomo era andato a chiedere un certificato per il passaggio di proprietà del suo cane e la veterinaria alla quale si era rivolto gli ha dato la notizia:” Lei in realtà mi risulta deceduto”, avrebbe detto la dottoressa. Ebbene, da quel giorno è iniziato l’iter burocratico per “far risorgere Riccardo” che ad oggi risulta deceduto per la Asl di Arezzo, mentre per quella di Portoferraio “sono con un piede nella fossa” dice ironicamente Riccardo Tavanti. Per la cronaca il cane che fatto scoprire il fatto si chiama Gastone.

 

 


 

Indietro domenica 15 aprile 2018 @ 12:27 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus