Tribunale Elba, l'appello ai parlamentari neo eletti

Conferenza dei sindaci con il vice Prefetto e gli avvocati elbani

Portoferraio

Condividi

“Ci stiamo attivando per indicare ai parlamentari toscani appena eletti, fra le priorità del nostro territorio, quella - inderogabile - della conferma della permanenza della sezione staccata del Tribunale di Livorno a Portoferraio”.
Così ha esordito l’Amministrazione Comunale di Portoferraio nella riunione che si è tenuta nella mattinata di mercoledì 7 marzo a Palazzo della Biscotteria, alla presenza, oltre che dei rappresentanti dell’Associazione Forense elbana, del Vice Prefetto dottor Giovanni Daveti e dei sindaci (o loro delegati) degli altri comuni dell’Isola d’Elba. Per il Comune di Portoferraio erano presenti il sindaco Mario Ferrari ed il vice sindaco Roberto Marini.
“Come già evidenziato dai temi dell’ultima campagna elettorale – ha sottolineato l’amministrazione comunale – quello della chiusura del Tribunale è uno dei problemi che rischiano di pesare maggiormente sui cittadini elbani, già gravati da tutti i disagi legati all’insularità. Ci attendiamo, così come del resto le altre pubbliche amministrazioni elbane solidali con la nostra iniziativa, un fattivo interessamento da parte dei parlamentari neo eletti: le nostre insistenti richieste ed il lavoro di mediazione svolto finora hanno portato soltanto a delle proroghe, ma quello che il territorio si attende ora è una sua definitiva stabilizzazione”.
 

Indietro mercoledì 7 marzo 2018 @ 18:08 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus