De Santi:" Momento storico per il centrodestra toscano"

​“Una vittoria che sento mia e dell’isola, un onore averla rappresentata"

Il commento

Condividi
Claudio De santi

“Una vittoria che sento mia e dell’isola che sono onorato di avere rappresentato alle elezioni per il Senato della Repubblica”. Sono le prime parole di Claudio De Santi, già sindaco di Rio nell’Elba e candidato alle elezioni per il Senato della Repubblica nel Collegio Uninominale “Toscana 2 – Arezzo/Pisa/Livorno”, a poche ore dalla conclusione della tornata elettorale del 4 marzo 2018.
“Forse ora qualcuno deve stapparsi le orecchie – ha dichiarato De Santi – su 21 deputati eletti con l’uninominale in Toscana, 11 sono del centrodestra e di questi 6 sono di Forza Italia, 3 della Lega e 2 di Fratelli d’Italia. Credo che possa bastare a giustificare il nostro entusiasmo”.
“A chi ha votato in maniera diversa – ha aggiunto De Santi - chiedo se si rende conto realmente per chi ha votato. Se non lo sa, mi spiace per lui. Noi, io personalmente, insieme a Mugnai, Berardi, Bonsangue, Sangaletti, Palombi, Bottino e Barabino, ci abbiamo messo la faccia e il tempo, nonché una buona dose di competenza che alla fine ha pagato ed ha rappresentato un punto di riferimento istituzionale per i nostri elettori. Ora – ha concluso Claudio De Santi – ci godiamo questo momento storico per il centrodestra toscano, in attesa di rimetterci al lavoro ognuno per le proprie competenze, per continuare il nostro percorso politico nell’interesse dei territori di riferimento”.

Indietro martedì 6 marzo 2018 @ 09:11 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus