Stagione crocieristica 2018 una grande risorsa per Piombino

di Barbara Noferi

turismo

Condividi
foto Barbara Noferi

Si è svolta ieri presso la sala consiliare del comune di Piombino la presentazione della stagione crocieristica 2018.
Ad aprire l’incontro il sindaco Massimo Giuliani che ha presentato il turismo crocieristico come una vera risorsa del nostro territorio, evidenziando la necessità di creare e mantenere nel tempo importanti sinergie tra i vari operatori del settore. Il turismo crocieristico è stata una vera e propria scommessa per Piombino che da qualche anno è entrata nel mondo delle navi da crociera. La Val di Cornia deve essere quindi pronta ad accogliere questo tipo di turismo, ed offrire ai crocieristi una serie di servizi atti a rendere loro piacevole la permanenza nei nostri territori. Una grande opportunità dunque da perseguire e migliorare nel tempo, un nuovo e particolare flusso di visitatori che sicuramente porterà un importante beneficio economico alla città.
Si chiama dunque Why Livorno, il marketing territoriale rivolto al turismo crocieristico e che in questi mesi ha coinvolto anche i territori della Val di Cornia e della Costa degli Etruschi. Il progetto è stato promosso da Porto Livorno 2000 in collaborazione con l'Autorità di Sistema Portuale del mar Tirreno settentrionale e cofinanziato dalla Regione Toscana. Già nel marzo scorso i primi capitoli del progetto sono approdati in Florida in occasione del Seatrade Cruise Global la fiera mondiale delle crociere. Si tratta di un progetto speciale dello scalo di Livorno, il principale gate per la Toscana, dedicato ai territori della provincia di Livorno e alle sue eccellenze, che punta a catturare l'interesse degli armatori e delle grandi compagnie da crociera verso la cosiddetta “altrta Toscana”, quella parte della nostra regione meno conosciuta, ma ricca di territori e di itinerari molto suggestivi che possono arricchire l'offerta di escursione a bordo proposta ai turisti delle navi da crociera che scalano i nostri porti.

Ad illustrare il progetto, nel corso della mattinata, oltre al sindaco Giuliani anche Stefano Corsini Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno e dal suo Segretario Generale Massimo Provinciali. Presenti anche Carlo Torlai e Laura Miele di Tuscany Terminal srldi Piombino e Serena Veroni responsabile marketing e comunicazione di Porto di Livorno 2000.

Per la prossima stagione 2018, come ha confermato la Tuscany Terminal, sono previste 7 navi da crociera pronte a fare tappa a Piombino, mentre altre 4 sono ancora in ballo. Le date confermate sono: il 14, il 15 e il 30 aprile, il 10 e l'11 maggio (stessa nave che pernotterà a Piombino), il 28 giugno, il 13 settembre e il 19 ottobre.
 

Indietro venerdì 10 novembre 2017 @ 12:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus