"La Vela" di Maurizio Papi corre per le amministrative

Ufficializzata la compagine. "Si rischiava una sola lista. Dovevo tornare"

Porto Azzurro

Condividi
Maurizio Papi torna in pista alle amministrative

E’ ufficiale. Maurizio Papi si ricandida a sindaco di Porto Azzurro e lo fa con la sua lista storica “La Vela”, una lista civica, indipendente, “fatta di persone di buona volontà e capacità propositiva”. “A 65 anni – ci dice il candidato a sindaco – avrei fatto a meno di rimettermi in gioco. Si rischiava una sola lista, quella di Simoni. La volontà di ripropormi nasce dal fatto di non condividere molte delle scelte fatte dall’amministrazione uscente, primo fra tutti il porto. A vedere lo scempio che si stava perpetrando mi ribolliva il sangue. Non si può regalare il porto a soggetti privati. Questo deve rimanere di proprietà del comune. Ma non è solo questo: altro aspetto che tengo a sottolineare è quello del sociale, che non significa dare tutto a tutti ma a chi ne ha veramente bisogno. A Porto Azzurro c’è gente che non ha i soldi per mangiare. E’ inaccettabile. Ma sociale non significa solo indigenza. Bisogna rivalutare il nostro patrimonio storico e culturale, intervenire su problemi comportamentali, inculcare ai più giovani il concetto di reato. Perché rubare significa rubare. Che sia uno spillo o 10.000 euro, il reato è lo stesso. Ma avrò modo di illustrare il programma completo nei prossimi giorni. Il paese deve essere risollevato”. Ecco i nomi della lista “La Vela”. Candidato a sindaco Maurizio Papi. Insieme a lui Alessia Agarini, Marcello Bondi, Brunella Brighetti, Adriano Falorni, Marco Galletti, Fabrizio Grazioso, Gisella Guelfi, Antonio Lambardi, Marco Matacera, Fabrizio Papi, Guerrino Rocco, Aldino Tovoli.
 

Indietro venerdì 12 maggio 2017 @ 18:36 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus