Il Governatore Antonio Poma in visita ai Lions elbani

La soddisfazione per la qualità e quantità degli eventi organizzati

L'incontro

Condividi
Il presidente Gelichi e il Governatore

Domenica 5 marzo, giornata soleggiata e dal clima primaverile: presso il Ristorante La Caletta, in località Mola di Porto Azzurro, sono convenuti una cinquantina di Soci del Lions Club Isola d'Elba per accogliere il Governatore del Distretto 108La -Toscana Antonino Poma, in visita ufficiale. Ad accompagnarlo, il Cerimoniere Distrettuale Daniele Torrini, il Segretario Distrettuale Aggiunto Vito Poma, il Responsabile Informatico Distrettuale Andrea Spiombi e il Presidente di Zona Umberto Innocenti.

Prima di iniziare la conviviale, il Governatore ha voluto incontrare il Consiglio Direttivo e il Presidente del Club Gino Gelichi per essere informato sulle attività svolte dall'inizio dell'anno lionistico e su quelle previste fino a tutto il mese di giugno, che si concluderà con la serata dedicata al passaggio della campana.
Il Governatore si è espresso in termini più che soddisfacenti per la qualità e la quantità di eventi organizzati dal club isolano, oramai apprezzato e conosciuto per gli ottimi risultati in tutto il distretto toscano, dimostrandosi particolarmente interessato per le attività svolte sul tema dell'Ambiente, complimentandosi per i convegni organizzati.
Al termine di questo incontro è iniziata, dopo il consueto cerimoniale, la conviviale, che si è aperta con un breve saluto da parte del Presidente Gelichi.
Subito dopo l'inizio del pranzo, il Governatore ha consegnato alla Past President Antonella Giuzio un distintivo, riconoscimento di eccellenza per l' attività svolta durante la sua presidenza nell' anno lionistico 2015/2016. Il Governatore ha sottolineato che tale riconoscimento e' stato attribuito solamente a sette dei novantatre clubs toscani. Per tale menzione, è' stato inoltre assegnato un altro stemma, che andrà ad arricchire ulteriormente il labaro del club.
Prima della conclusione della conviviale, il presidente di zona Umberto Innocenti ha letto il curriculum vitae del Governatore, che ha poi di nuovo preso la parola.
Nel suo discorso ha sottolineato l'importanza per i Lions di vivere questo Centenario della fondazione, non come raggiungimento di un obiettivo, bensì come punto di ripartenza. Ha riportato le parole del Presidente Internazionale Bob Corlew: "Nuove vette da scalare", intendendo che solo dando continuità al lavoro svolto e condividendone gli obiettivi con tutti i soci, si potranno raggiungere nuovi importanti risultati. Ha ribadito inoltre che gli eventi, i convegni, le iniziative devono essere aperte a tutta la collettività: solo in questo modo si può dire di aver svolto un servizio in grado di migliorare la vivibilità della nostra Comunità. Va inoltre instaurato un rapporto di collaborazione con le Istituzioni pubbliche al fine di venire a conoscenza delle criticità e cercare di risolverle insieme. Ha ribadito di prestare attenzione all'altro tema importante del Centenario, che riguarda i Giovani. Nel nostro distretto ci sono diversi club attivi nel progetto Amerigo, che vede i Lions impegnati a ridurre il pessimismo dei giovani di fronte alla difficoltà nel trovare impiego. Dobbiamo trasmettere loro tutta la nostra esperienza per aiutarli ad inserirsi nel mondo del lavoro. Nei rapporti con la Pubblica Amministrazione ha sottolineato la possibilità, grazie a un Regolamento attivo da circa due mesi, di farsi assegnare un bene comune, da "adottare", per curarlo, restaurarlo, gestirlo, per poi metterlo a disposizione della Comunità.
Continuità e Condivisione: questo il motto che il Governatore ha voluto inserire nel suo Guidoncino che, a fine giornata, ha consegnato al Presidente Gelichi, al Presidente di Zona Innocenti, ai due soci fondatori presenti Giorgio Barsotti e Corrado La Rosa ed infine, a titolo di conoscenza personale, ai soci Ennio Cervini e Luca Bartolini.
 

Indietro lunedì 6 marzo 2017 @ 11:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus