"Il via ai Rom è un eccesso, quasi un abuso di potere"

di Pino Coluccia*

L'intervento

Pino Coluccia

I Sindaci elbani hanno trovato l'unità d'intenti: Ordinano "fuori i Rom dal territorio elbano". Puo' darsi che siano incorsi in azioni da sanzionare amministrativamente od anche penalmente ed in questo caso ci sono leggi e pene che il giudice applica, ma provvedere a "dargli il via" da un territorio mi sembra un eccesso, se non un vero e proprio abuso di potere e vorrei conoscere in base a quale norma si è provveduto: nell'ordinanza si parla di assenza di autorizzazione o mancato rispetto di norme igienico sanitarie o di decoro pubblico, ma per questi "reati" non è previsto un trasferimento "invitato" o "guidato" e quando sono altri cittadini, cosiddetti "normali", a compierli non si mandano via dal territorio, ma si sanzionano. Nella Costituzione tra i diritti personali c'è quello della Libera Circolazione. Forse invece di "invitarli" ad andarsene via poteva essere trovata una soluzione di permanenza regolata? Non è che sia scattato il Tick razzista del pregiudizio verso i Rom?
Pino Coluccia
Consigliere comunale Rio Elba*

Indietro sabato 16 luglio 2016 @ 12:06 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus