Vigili del fuoco: no a ridimensionamento unità di Livorno

Mozione unanime in consiglio regionale presentata da SìToscana

Regione Toscana

I Vigili del Fuoco del distaccamento elbano

Passa con voto unanime in Consiglio regionale una mozione sulla riorganizzazione del corpo vigili del fuoco regionale, e sul “ridimensionamento dell’unità di Livorno, a seguito del riordino delle strutture centrali e territoriali del Corpo nazionale da parte del Ministero dell’Interno”. La mozione è stata presentata dal gruppo consiliare Sì-Toscana a sinistra e impegna la Giunta regionale a intervenire sul Governo, per fare in modo che “l’Unità dei Vigili del fuoco di Livorno sia salvaguardata, anche in considerazione dei servizi ad altissima specializzazione che essa garantisce e delle situazioni ad altissimo rischio presenti sul territorio”.

“C’è un progetto di riordino complessivo del corpo nazionale dei Vigili del fuoco – ha spiegato in Aula il capogruppo Tommaso Fattori – che prevede spostamenti di personale piuttosto consistenti, in particolar modo a Livorno, dove si prevede un taglio del 50 per cento del personale”. Le persone ritenute in eccesso “verrebbero dirottate a comandi in altre regioni italiane, con la grave conseguenza della dismissione delle imbarcazioni di grande dimensione utilizzate in operazioni di particolare delicatezza e difficoltà”. Nel caso del porto di Livorno, ha aggiunto Fattori, “si avrebbe una penalizzazione superiore ad altre realtà. Anche il Nucleo sommozzatori ed acquatico verrebbe tagliato, un servizio asoslutamente essenziale con il quale si salvano molte vite”. “Pieno appoggio” alla mozione è stato dichiarato in Aula da Enrico Cantone per il Movimento 5 stelle: “Non a caso abbiamo anche sottoscritto il testo”, ha spiegato il consigliere. “La decisione di ridimensionamento è scellerata – ha proseguito Cantone –, c’è un disegno pericoloso di smantellamento, dobbiamo capire perché. Vengono date priorità e finanziamenti ad altre strutture piuttosto che ai Vigili del fuoco, evidentemente si pensa a privilegiare serbatoi di voti”. Voto favorevole annunciato anche da Francesco Gazzetti, a nome del gruppo Pd, “per una mozione molto dettagliata e attinente. Il corpo specializzato del nucleo sommozzatori, in particolare – ha spiegato Gazzetti – fa cose complesse e ha fortissima necessità di sentire la vicinanza di tutti”. Il consigliere Roberto Salvini ha spiegato le ragioni del voto favorevole del gruppo Lega Nord: “Siamo consapevoli del calo del Pil della Toscana, che porta a ristrutturare e tagliare servizi, ma qui parliamo dei Vigili del Fuoco di Livorno, una città sulla quale la Regione sta facendo investimenti importanti. Non si possono smantellare funzioni specializzate”.
 

Indietro mercoledì 6 luglio 2016 @ 17:42 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus