Il vino in anfora dell’Elba all’Accademia dei Georgofili

Un convegno chiuderà il progetto “Tra terra e mare: l’Elba in Vetrina”

Guarda il video

Condividi
Il produttore Arrighi e il suo vino in anfora

Si intitola "Vino in anfora fra ricerca archeologica e produzione" il convegno che chiude il progetto “Tra terra e mare: l’Elba in Vetrina”, il progetto enogastronomico di ElbaTaste e Vetrina Toscana. L'evento si terrà il prossimo giovedì 17 marzo alle ore 15 a Firenze, presso l’Accademia dei Georgofili, ed interverranno: Giampiero Maracchi, presidente dell’Accademia dei Georgofili, Gianni Anselmi, Consigliere regionale della Toscana, Giampiero Sammuri, presidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, Stefano Romagnoli di Vetrina Toscana, Franco Cambi e Laura Pagliantini, Archeologia dei Paesaggi, Università di Siena e Associazione Aithale, Antonio Arrighi, della omonima azienda agricola di Porto Azzurro, Francesco Bartoletti, enologo del Gruppo Matura ed Antonello Maietta, presidente dell’Associazione Italiana Sommelier.
Nella giornata fiorentina si parlerà degli scavi nell’area sottostante la Villa Romana delle Grotte, da cui sono emersi reperti che testimoniano la presenza di contenitori di terracotta per il vino, ma soprattutto del rapporto tra vino e terracotta oggi, dalla produzione attuale sull’isola fino agli aspetti tecnici e sensoriali di questo antico metodo di produzione. Questo grazie al produttore elbano Antonio Arrighi, che da qualche anno ha in atto questa sperimentazione.
Al convegno seguirà una degustazione di vini in anfora, prodotti e manicaretti tipicamente elbani a cura di ElbaTaste
 

Indietro martedì 8 marzo 2016 @ 22:02 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus