Un gruppo per la mamma-presidente: "Sto con Luciana"

Una pagina facebook è stata creata dalle altre mamme per difendere la rappresentante della scuola finita in una tempesta mediatica - con richiesta di dimissioni - per alcune foto in un poligono e per un post contro la Kyenge

il caso di campo

Condividi
Luciana Mari nel corso di un sit in per la scuola

E' un moto di solidaretà e simpatia per Luciana Mari, la mamma presidente del Consiglio d'istituto finita al centro di un caso per la sua pagina facebook. Altre mamme, altre donne, le hanno manifestato la loro amicizia, dopo che alcuni genitori hanno chiesto le sue dimissioni, con un'iniziativa che è arrivata addirittura in Comune, dall'assessore all'Istruzione che ha dato ascolto alle proteste. Ieri è nata anche una pagina facebook - tutto ormai si compie su internet e social media - e sono già molti i messaggi di chi dice: "Io sto con Luciana". Alla presidente del Consiglio d'istituto, se si va alla sostanza, vengono rimproverate due cose: alcune foto scattate in un poligono di tiro e un posto, discutibile, sulla ex ministro Cecile Kyenge. Nel primo caso l'indignazione sembra piuttosto mal riposta, se è vero che il tiro a segno, praticato in questo caso in una struttura regolare con armi altrettanto regolari, è una disciplina sportiva (questo ha ricordato la Mari parlando con Tenews). A proposito del secondo "addebito", il post sulla Kyenge, effettivamente inaccettabile per chi ricopra una carica pubblica, la signora ha provato a spiegare e giustificare. La giustificano comunque le tante colleghe mamme, che sembrano non avere dubbi: una leggerezza non può cancellare il buon lavoro fatto dalla Mari nella sua veste di presidente del Consiglio d'istituto. Soprattutto, questa sembra la loro idea, non cancellano la fiducia conquistata sul campo, e a Campo, in anni di lavoro insieme agli altri e per gli altri. Ora un altro consiglio d'istituto dovrà dirimere questa questione. E vedremo cosa accadrà.

Indietro venerdì 4 dicembre 2015 @ 09:20 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus