Campo, Capoliveri e Lampedusa nei piani dei Messaggeri del mare

Insieme alle scuole, Pierluigi Costa e Lionel Cardin sono al lavoro su un progetto che parteciperà al concorso nazionale "Immagini per la Terra", patrocinato dal Quirinale

ambiente

Condividi
Un incontro al Flamingo

Tutto pronto alla media Giusti: le classi seconde del docente Salvatore Aragona attendono domani alle 14,30 Pierluigi Costa e Lionel Cardin, al secolo i Messaggeri del Mare, per avviare un progetto, d'intesa col preside Fazio, che parteciperà alla XXIV edizione del concorso nazionale "Immagini per la Terra", patrocinato dal Presidente della Repubblica. Per l'occasione non mancheranno i video sulle missioni dei due nuotatori dedicate a cause di solidarietà, tematiche che diventano protagoniste anche nelle ricerche degli alunni delle elementari di Capoliveri, chiamati a fare poi una mostra sulla protezione ambientale. Non solo, è stata decisa la nuova missione di pace dei Messaggeri a Lampedusa, nel febbraio 2016. Prosegue quindi l'impegno dei due volontari che, unitamente a loro staff, compiono azioni per ricordare a tutti l'importanza della tutela del mare e dell'ambiente in generale. “Nell'incontro di giovedì svilupperemo ogni concetto- commenta Lionel - utile a far capire l'importanza della protezione e il rispetto per il nostro territorio, e prepareremo esperienze formative di qualità”. E come detto i due "uomini-delfino" affrontano periodicamente missioni legate a problematiche importanti per l'umanità. “Certo- afferma Pierluigi- non possiamo rimanere inermi di fronte ai drammi che colpiscono il nostro pianeta e non a caso nuoteremo, come sempre senza muta, nel mare di Lampedusa, per ricordare a tutti il bisogno di una fratellanza fra i popoli del mondo. Purtroppo, invece, cresce il terrorismo e la divisione fra le nazioni che coltivano il culto della guerra. Insieme agli studenti e i docenti, lanceremo un appello per la conoscenza e la condivisione tra tutte le etnie, per creare la meta di una vita pacifica. Per questo evento stiamo ottenendo il patrocinio della Regione Toscana con l'assessore Grieco e cerchiamo di coinvolgere i massimi esponenti della nostra nazione, come il presidente Renzi e il Papa, che senza dubbio condividono iniziative di questo tipo. E per tale evento docente Lina Amelio, per far crescere la rete tra le scuole che seguono i Messaggeri, ha creato uno spazio su facebook chiamato "L'alba dei mari- Unico universo", in scrivere poesie, racconti, aforismi e pensieri sulla fratellanza dei popoli.

Indietro mercoledì 25 novembre 2015 @ 11:27 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus