L’immagine vincente dell’Elba al "Giro" di Ciclocross

Vittoria organizzativa di Elba Bike, bene sul campo gli atleti col ritorno sul podio di Alessia Bulleri e il quarto posto della rivelazione Giorgio Coli. La tappa elbana su Bike Channel (canale 214 Sky) dalle 20 oggi e poi in replica

Guarda le foto

Condividi
La grinta di Alessia Bulleri, atleta di casa

Hanno lasciato l’Elba con il sorriso sulle labbra le oltre 1500 persone arrivate in questo week end sull’isola in occasione della seconda tappa del Giro d’Italia di Ciclocross. La perfetta organizzazione di Elba Bike, che da quest’anno ha affiancato in prima persona l’ASD Romano Scotti, una splendida giornata di sole primaverile alla faccia del primo giorno di novembre, lo scenario impareggiabile del Parco delle Terme di San Giovanni affacciato sulla rada di Portoferraio, insieme ai contenuti tecnici ed agonistici della corsa rosa,  hanno regalato ai presenti uno spettacolo che potrà essere rivisto anche  sul canale 214 di Sky, Bike Channel, che trasmetterà degli speciali dedicati all’evento a partire dalle 20 di martedì 3 novembre.
Da sottolineare soprattutto le imprese di  Christian Cominelli  e di Chiara Teocchi, vincitori delle categorie open maschile e femminile e nuove maglie rosa del giro, ma c’è stata gloria anche per i colori elbani, grazie soprattutto alla “solita” Alessia Bulleri, nuovamente competitiva ai massimi livelli, che ha portato la nuova maglia della Aromitalia Vaiano Fondriest sul secondo gradino del podio assoluto con una gara tutta d’attacco che fa davvero ben sperare per il futuro.  Il piccolo astro nascente del ciclismo elbano è però il giovanissimo Giorgio Coli, classe 2003, che già terzo a Fiuggi si è confermato fra i migliori crossisti della sua categoria anche nella corsa di casa, chiudendo al quarto posto nella gara che ha visto anche il 13.mo posto di Michele Martina. Buonissimo anche l’ottavo posto di Enrico Ercolani fra gli esordienti; fra gli allievi 14.mo Vignaroli, 21.mo Scacciaferro, 25.mo Repeti, 45.mo Sandrini, 46.mo Lucchesi, 62.mo Marrucci, mentre fra le ragazze 12.mo posto per Sofi Crippa e 15.mo per Gloria Bracci. Buono infine l’ottavo posto di Giulio Galli all’esordio fra gli junior, con Christian Brocchi 11.mo e Kevin Biagi 19.mo.
“Un altro esame superato – ha commentato Enrico Lenzi, direttore sportivo di Elba Bike – la nostra società è cresciuta sotto tutti i punti di vista, dagli atleti ai tecnici fino ad arrivare all’organizzazione di un evento come questo, che è una gara internazionale. Grazie a tutti quelli che hanno collaborato, dal Comune di Portoferraio alle Terme di san Giovanni, fino a tutti i volontari, ma grazie soprattutto all’Isola d’Elba, che ha dimostrato di poter ospitare eventi ciclistici di livello assoluto sul suo territorio".

Galleria fotografica

Indietro lunedì 2 novembre 2015 @ 12:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus