La Nazionale di Beach Soccer vince l'argento in Tunisia con un gol elbano

L'allenatore della squadra azzurra Maurizio Iorio ha portato l'attaccante Francesco Ferrini e il portiere Edoardo Rocco al torneo internazionale di Hammamet

Sport

La nazionale azzurra in Tunisia

L'italia è arrivata seconda, in Tunisia, al torneo mondiale delle 5 Nazioni di beach soccer che si è giocato dal 26 al 30 agosto. La nazionale azzurra ha vinto 5 a 2 l'ultima partita con la Tunisia con gol dell'elbano Francesco Ferrini.

Ferrini era uno dei due giocatori elbani che hanno vestito la maglia azzurra nel circuito IBS. Il CT Maurizio Iorio, infatti, aveva convocato nella sua rappresentativa, che ha appena concluso il tour estivo con una impressionante serie di vittorie, l’attaccante portoferraiese insieme al portiere portoazzurrino Edoardo Rocco.

Ferrini, che nell’ultima stagione calcistica giocava con il Venturina in prima categoria, ha militato in passato nell’Atletico Piombino e nell’Audace Portoferraio, dove è cresciuto calcisticamente, e nello scorso giugno era già stato convocato da Maurizio Iorio in occasione della tappa elbana del circuito Italia Beach Soccer, segnando anche un goal nella partita contro il Brasile. Per Edoardo Rocco, invece, si è trattato della prima convocazione in maglia azzurra. Al torneo, oltre all’Italia, hanno partecipato anche Canada, Brasile, Francia e Tunisia. Nella rappresentativa italiana, oltre al capitano Alessandro Chiarelli, storico portacolori del beach soccer azzurro, c'erano ex nazionali di calcio e campioni di serie A come - fra gli altri - Marco Del Vecchio e Angelo Di Livio.

Indietro martedì 25 agosto 2015 @ 14:28 © Riproduzione riservata