Un museo di arte moderna dentro il Forte Falcone di Portoferraio

L'amministrazione comunale sposa il progetto di Italo Bolano. Ai microfoni di TeleElba spiegano tutto il vicesindaco Marini e Bolano, all'inaugurazione della mostra con Brandani del premio Brignetti

il video

Un museo internazionale di arte moderna al Falcone. Il progetto del maestro Italo Bolano è stato sposato dall’amministrazione comunale di Portoferraio. “Sarà un museo laboratorio, pensato anche per i giovani, per indirizzarli verso espressioni nuove” spiega Bolano. “Un progetto che realizza il desiderio del maestro di avere un rapporto diretto con la città” ha commentato il vicesindaco Roberto Marini.

“Dai quattro cicli pittorici: Cristo, Napoleone, Mario Luzi, la Donna Isola”. E' il titolo della mostra del maestro Italo Bolano allestita al Centro espositivo Telemaco Signorini a Portoferraio. Pubblico numeroso per l’inaugurazione della mostra a cui hanno partecipato anche il vicesindaco Roberto Marini e il professor Alberto Brandani della giuria letteraria del premio Brignetti che nell’occasione ha presentato il nuovo libro del maestro “Bolano - L’enigma della pittura” di Marisa Vescovo edito da Skira. In questa occasione si è parlato del progetto.
 
“Presto Forte Falcone ospiterà un museo internazionale d’arte moderna” Lo ha annunciato il vicesindaco di Portoferraio Roberto Marini.

Indietro martedì 4 agosto 2015 © Riproduzione riservata