Spettacolo Chiassi Cup a Capoliveri. Foto

La KTM Protek domina la kermess di apertura : nella specialità XC Eliminator vince Maximilian Wieder, fra le donne Alessia Bulleri. Stasera spettacolare tentativo di Guinnes World Record con Alberto Limatore. Domani la Legend Cup parte alle 9,30: superata quota 900 iscritti

Mountain bike - guarda le immagini

Il podio della Chiassi Cup (foto Aldo Bertoni)

Apertura all’insegna dello spettacolo per il grande week end di mountain bike ospitato da Capoliveri intorno alla 6.a Edizione della Capoliveri Legend Cup. Come da tradizione, al venerdì l’antico borgo elbano si trasforma per accogliere i biker e gli accompagnatori – quest’anno davvero tantissimi – provenienti da tutta Italia, diventando un percorso di XC Eliminator. A dire il vero la gara si chiama Chiassi Cup, e fu inventata nei primi anni ’90 proprio qui, nei caratteristici “chiassi” del paese, che altro non sono che i vicoli con scalinate strette e scoscese affacciati sul mare che guarda l’isola di Montecristo e la Corsica. Fra gli inventori di quella gara, presa in seguito ad esempio ed adottata anche dalla UCI come prova di Coppa del Mondo, c’era Costantino Torta, appassionato di mountain bike precocemente scomparso, a cui è stata dedicata da sei anni a questa parte la gara.
Dopo qualche timore iniziale di pioggia, un forte vento ha spazzato via le nuvole, permettendo alla kermesse di prendere il via. Ben 64 i concorrenti a contendersi un ricchissimo monte premi, con in palio orologi Locman – marca d’eccellenza mondiale che ha sede proprio all’Elba – e soggiorni premio sull’isola.
Nella gara riservata agli allievi, la vittoria è andata al giovane portacolori di Elba Bike Kevin Biagi, che ha battuto Jonathan Ferri della Polisport Capoliveri. Di altissimo livello la gara femminile, che ha visto la vittoria soffertissima della specialista dell’XC Eliminator Alessia Bulleri, atleta elbana che corre per il GS Corpo Forestale dello Stato. A far soffrire Alessia fino all’ultimo metro ci ha pensato una motivatissima Annabella Stropparo: l’atleta vicentina, tornata da poco alle gare dopo un lungo stop, ha mostrato di essere in gran forma anche in prospettiva della lunga gara di domenica prossima. Terza sul traguardo Mara Fumagalli, 4.a Antonella Incristi.
Fra gli uomini il gioco è stato subito duro, in quanto il nervoso e tecnicissimo percorso della Chiassi Cup ha messo a dura prova i partecipanti. Fra gli otto semifinalisti, ben quattro uomini della KTM Protek di Nunzio Avventura, che annoverava fra le sue fila due campioni nazionali di specialità, come l’azzurro Andrea Righettini e il colombiano Jonathan Botero Villagas. In finale sono andati ben tre uomini KTM, ma hanno rischiato di farsi beffare dall’ex stradista toscano Nicola Testi della Cicli Taddei, che nonostante fosse alla sua prima gara nella specialità ha mostrato di avere numeri di alta classe nell’affrontare le insidiose curve dei vicoli di Capoliveri. A 100 metri da traguardo l’epilogo con Testi e Righettini che si toccavano ed erano costretti a lasciare i pedali, venendo infilati allo sprint da Maximilian Wieder e da Tommaso Caneva. Sul traguardo di Piazza Matteotti terzo era Nicola Testi e solo quarto Andrea Righettini. Nella finale di consolazione, si aggiudicava il 5.o posto Giulio Valfrè della Sky Bikers, che regolava nell’ordine lo spagnolo Ivan Alvarez Gutierrez (vincitore a Montecatini Terme della prima prova del MTB Tour Toscana), il colombiano della KTM Botero Villagas e il portacolori della Bike Star Henry Ceccarelli.
Il programma del week end elbano prevede per questa sera, sabato 16 maggio, una conferenza stampa di presentazione della gara, prevista per le 18, alla quale parteciperà anche il CT della nazionale di MTB Hubert Pallhuber. Subito dopo, il pluricampione italiano di bike trial Alberto Limatore tenterà davanti al pubblico di Capoliveri un’impresa acrobatica che lo farebbe entrare – se riuscita – nel Guinnes World Record: impresa, questa, che al campione veronese è già riuscita per ben sei volte. Domenica mattina alle 9,30, infine, la partenza della Legend Cup, che in questa edizione da record ha già superato quota 900 iscritti.
 

Galleria fotografica

Indietro sabato 16 maggio 2015 @ 12:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus