"Istituto professione del Mare: farlo a San Giovanni non va bene"

Il gruppo Cosetta Sindaco ha presentato un'interpellanza: "Bene la giunta che conferma il sostegno al progetto, ma è stata abbandonata l’ipotesi di realizzarlo all’interno del Teseo Tesei il polo scolastico?"

portoferraio

Il progetto del polo scolastico

Il gruppo Cosetta Sindaco ha presentato un'interpellanza sul Progetto Professione Mare, a proposito della localizzazione dell’insediamento scolastico.

E’ con grande piacere che abbiamo letto la delibera di Giunta n. 272 del 31/12/2015, in cui la Giunta Ferrari conferma il sostegno al progetto di realizzazione dell’Istituto Professionale del Mare, dato dalla precedente Amministrazione, ma anche da tutti i Sindaci dell’Elba che in Conferenza dei Sindaci avevano condiviso il progetto, come opportunità di crescita e sviluppo del territorio, delle sue attività produttive e dei suoi giovani.

A tale progetto è possibile collegare la realizzazione della nuova sede dell’ISIS Foresi a proposito della quale, l’allora Dirigente Comunale Arch. Parigi, aveva avanzato alcune ipotesi progettuali, individuando 4 localizzazioni possibili:
➢ Concia di Terra implementando gli spazi utilizzati dal Brignetti;
➢ Gli ex Macelli riunificando tutta la zona scolastica adiacente all’ITCG Cerboni;
➢ Il Teseo Tesei da anni in ballo come Polo scolastico ed è oggi ormai prossimo il suo trasferimento al Comune e alla Provincia;
➢ San Giovanni in zona adiacente gli impianti sportivi.
Quest’ultima ipotesi era sostenuta dall’allora Dirigente Parigi, ma la evitammo per le importanti problematiche connesse alla messa in sicurezza idraulica della zona, individuata come PIME (ad alto rischio idraulico), che avrebbe richiesto importanti risorse economiche per la messa in sicurezza e tempi consistenti per la successiva deperimetrazione dell’area.
A ciò si aggiunse la presentazione da parte degli Uffici Tecnici della Provincia, di un progetto di ristrutturazione dell’immobile del Teseo Tesei che dovrebbe già essere in possesso della Provincia, e che avrebbe consentito il trasferimento di parte dell’ISIS, trasferimento che poteva poi essere completato, con l’acquisizione al Comune degli altri immobili.
Ci pare oggettivamente che, dopo tanti anni, tante battaglie, tante delusioni, gli strumenti ed i tempi siano maturi per realizzare finalmente li, questa importante struttura scolastica, attesa da tutta l’Elba e che dia finalmente all’ISIS Foresi la dignità di una sede nuova, unica e prestigiosa.
Nella Delibera approvata si legge tuttavia che la Giunta individua l’Area di San Giovanni per l’insediamento della struttura scolastica, in virtù del collegamento con gli impianti sportivi, dando al contempo mandato all’Ufficio Tecnico di avviare le verifiche per la realizzazione della struttura e le procedure per la messa in sicurezza idraulica con la conseguente deperimetrazione dell’area da PIME.
Si interroga pertanto il Sindaco per sapere se:
1. È stata abbandonata l’ipotesi di realizzare all’interno del complesso del Teseo Tesei il Polo Scolastico presente nel Regolamento Urbanistico del Comune di Portoferraio e quindi la sede dell’ISIS Foresi in tale ambito;
2. Non ritiene che l’individuazione dell’area di San Giovanni porti ad un eccessivo allungamento dei tempi di realizzazione di un’opera attesa da troppo tempo, considerato che la zona è individuata come area PIME (alto rischio idraulico);
3. Sono stati individuati i finanziamenti da utilizzare per la realizzazione della nuova sede dell’ISIS Foresi.

Si chiede che la presente interpellanza sia inserita nel prossimo consiglio comunale.

I Consiglieri Comunali
Cosetta Pellegrini
Antonella Giuzio
Andreoli Paolo
Mazzei Alessandro

Indietro martedì 27 gennaio 2015 @ 12:13 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus