Destituita la presidente del Consiglio. E' scontro

Movimentata seduta alla Biscotteria. Votata la sfiducia alla Del Torto. Ferrari: “Non ci sono motivi politici, l'abbiamo fatto perché non è stata super partes". Pellegrini: “Il momento più basso della storia del Comune”

il video

Un Consiglio affollatissimo

Il Consiglio comunale più affollato degli ultimi anni. Nemmeno ai tempi delle dimissioni di Peria, o dell’infuocato periodo della giunta Ageno si era registrata tanta attenzione. Il motivo? Stava al punto 3 dell’Ordine del Giorno: "Mozione di sfiducia nei confronti del Presidente del Consiglio Comunale". Nel mirino della amministrazione Ferrari Alessia Del Torto, capogruppo di Cambiare in Comune. Alessia Del Torto ha subito preso posizione in maniera decisa, prima della discussione: “E' una mozione che per quanto mi riguarda presenta elementi di illegittimità – ha detto, e se dovesse passare potrebbe portare anche ad un ricorso".

Il sindaco Ferrari a sua volta ha riassunto i motivi della mozione di sfiducia: "Non ci sono motivi politici, è una decisione che riguarda il funzionamento dell’Ente. – ha detto fra l’altro il sindaco - il presidente del Consiglio Comunale non è stato super partes, come il ruolo le imponeva”. “E’ il momento più basso della storia del consiglio comunale di Portoferraio – ha detto Cosetta Pellegrini - La manovra della maggioranza di nominare Alessia Del Torto presidente del Consiglio Comunale aveva il chiaro scopo di annettersi un membro della minoranza". La mozione è stata approvata con 12 voti favorevoli e 5 contrari; non si è però provveduto alla elezione del nuovo presidente, in quanto lo statuto prevede che debba essere eletto nella seduta successiva.

Indietro sabato 8 novembre 2014 @ 00:13 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus