Elba Bike inizia con un podio al giro d'Italia a Fiuggi

La new entry Gianmarco Vignaroli giro dopo giro attacca gli avversari fino a conquistare un importantissimo e ambito podio nonostante un freno fuori uso

ciclocross

Quest'anno il Giro d'Italia cresce e diventa Internazionale e alla prova di apertura di Fiuggi Elba Bike-Scott schiera in partenza 6 atleti, che con grande impegno ma anche umiltà (visto l’importanza della manifestazione) cercano di mettersi in evidenza nelle zone alte di classifica, compito non facile, infatti basta scorrere i nominativi degli iscritti salta subito all'occhio che i più forti italiani sono presenti.

Nella categoria esordienti è la new entry Gianmarco Vignaroli che fin dai primi giri non si accontenta di una posizione mediocre, ma giro dopo giro attacca gli avversari fino a conquistare un importantissimo e ambito podio nonostante un freno fuori uso per un problema subito dopo la partenza; terza posizione per il tenace corridore dopo una lotta serrata con il fortissimo atleta Pollicini per un onorevole 2°posto.

Subito dopo parte la categoria Allievi e gli elbani sono addirittura 4 in partenza.
La nostra Gloria Bracci alla sua prima grande gara stagionale giunge in 14esima posizione, ma sicuramente già nella seconda tappa domenica prossima all'Isola d’Elba punta ad entrare nelle "Top Ten".
Per la categoria maschile occhi puntati sul nostro Giulio Galli che insieme a Kevin Biagi e Filippo Repeti infiammano la gara cercando di entrare nel gruppo giusto....
Già dai primi giri come immaginavamo Galli punta ad un podio, podio che gli sfugge di poco in quanto i primi tre, complice una distrazione del gruppo inseguitore, al terzo giro riescono a rendersi irraggiungibili così che Galli dopo una volata serratissima giunge in una splendida 5a posizione.
Biagi conduce tutta la gara nel gruppo dietro a Galli sempre nelle prime 10 posizioni, lottando e guidando in maniera impeccabile, ma nell'ultimo giro per incertezza o stanchezza viene superato e giunge all'arrivo in 13esima posizione.
La gara del giovanissimo Repeti non si preannuncia facile vuoi per un periodo di forzato stop per un intervento subito ai piedi, vuoi per il fatto che il passaggio alla categoria superiore è sempre un grande scalino ma tutto questo non rallenta il piombinese, che giunge all'arrivo in 18esima posizione assoluta ma 9° negli Allievi primo anno.
Altro New Entry in casa ELBA BIKE, Christian Brocchi per la categoria Junior, e in questa categoria le gare sono molto impegnative, Infatti i migliori Junior fanno i tempi gara degli Élite addirittura.
Anche qui guardando gli iscritti almeno 15 possono andare a podio, e il nostro Brocchi appena entrato in questa categoria e con nessuna esperienza ciclocrossistica, essendo alla sua prima gara in questa specialità non ha avuto una gara tranquilla......,
Partito in ultima posizione riesce giro dopo giro ad infilarsi nei gruppi giusti giungendo in 20esima posizione cosa non facile con avversari così esperti, e sicuramente teniamo d'occhio questo giovane junior che nelle prossime tappe comincerà ad impensierire gli avversari.

La nostra Alessia Bulleri nella categoria Donne open ben figura fin dalle prime curve dove riesce ad inserirsi al 3° posto dopo Arzuffi e Teocchi ma vicina ad Alessia, Rebecca Gariboldi approfitta di un problema al manubrio, il fermo ai box e il cambio bici per Alessia hanno fatto perdere quei secondi non più recuperati sulle avversarie. Molto buona la condizione fisica, bella grinta, puntuale motivazione ma sfugge il podio e Alessia dovrà accontentarsi del quarto posto. ( Arzuffi, Teocchi, Gariboldi, Bulleri).
 

Indietro lunedì 27 ottobre 2014 © Riproduzione riservata