Fogli accolti con curiosità e fastidio l'emancipazione della poesia

Un evento particolare e insolito nelle strade di Capoliveri. Un fenomeno nato a Firenze e che ha invaso poi Londra, New York e tante altre città

l'evento

Condividi

Da qualche giorno percorrendo le strade ed i vicoli di Capoliveri i più mattinieri hanno potuto notare un singolare fenomeno: nel corso della notte sui muri, accanto alle porte dei negozi, sugli sportelli dei contatori, sono apparsi dei fogli bianchi su cui sono scritte… parole. Si tratta di versi, si tratta di pensieri, che invitano alla lettura, invitano al sorriso, al ricordo, alla meditazione…Sono le poesie dei giovani del Mep , i giovani del Movimento per l’Emancipazione della Poesia, nato a Firenze e che ha visto parole di poesia invadere molte città italiane e Londra, San Diego, New York, San Francisco…ora Capoliveri.

L’accoglienza di questi “fogli bianchi” scritti di poesia è la più diversa: creano curiosità, a volte attenzione, a volte (e non si sa perché…direbbe Paolo Conte) fastidio. Certo non sono pubblicità, comunque non sottraggono spazio ad altri, non offendono alcuno, eppure qualcuno ritiene di avere il diritto di staccarli e nasconderli…ciò in realtà accade forse proprio perché l’invito a pensare, soprattutto la sollecitazione a ritrovare sentimenti veri e profondi, dà fastidio a chi vuole invece e soltanto lo stordimento, l’opacità di pensiero, per meglio gestire la vita altrui.

I giovani del Mep sono a Capoliveri nell’ambito delle manifestazioni capoliveresi per il bicentenario di Napoleone precisamente nell’iniziativa dal titolo “N come… e non necessariamente Napoleone…” N, infatti, quest’anno, all’Elba, vuol dire Napoleone, ma N è l’iniziale di Natura, Nascita, Nuvole, Nostalgia, Non ti scordar di me…è l’iniziale di Non bruciare la tua vita, messaggio, questo, oltremodo significativo, soprattutto se rivolto da giovani ad altri giovani.

Gian Franco Casciano

Indietro lunedì 1 settembre 2014 @ 04:35 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus