Ecco le iniziative messe in campo per aiutare i sardi

Il direttivo dell'associazione "Bruno Cucca" apre un deposito per la raccolta di materiale, nei supermercati la raccolta di alimenti a lunga conservazione. A "Svuota la cantina" ci sarà un banchetto per raccogliere fondi e materiale

solidarietà dopo il disastro

Condividi
La sede del centro raccolta

Mentre è partita la raccolta di fondi a favore dei sardi e delle imprese sarde colpite dal ciclone Cleopatra attraverso il conto corrente n° 3231 della Banca dell’Elba intestato all’Associazione, è scattata la raccolta di generi di prima necessità.

Il Direttivo dell’Associazione Sarda “Bruno Cucca” si è infatti riunito giovedì 21 novembre presso la sede dell’Avis e ha deciso di aprire un punto di raccolta unico per tutta l’Isola d’Elba, situato a Portoferraio presso un ampio fondo commerciale sito al n. 96 di via Manganaro: il centro di raccolta sarà ben visibile e riconoscibile perché provvisto di uno striscione con la dicitura “EMERGENZA SARDEGNA – Centro di raccolta”, sui lati la bandiera dei quattro mori e lo stemma dell’Associazione.
Il Direttivo prega pertanto tutti coloro che spontaneamente si sono attivati e si attiveranno per raccogliere generi di prima necessità (prodotti alimentari, indumenti, coperte, farmaci da banco, prodotti per l’igiene personale e la disinfezione, pannolini per bambini e per anziani, materiale didattico per le scuole come penne, quaderni, matite eccetera) di conferire i materiali presso questo unico punto di raccolta, aperto tutti i giorni a partire da lunedì 25 novembre dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18.
I volontari presenti nel centro di raccolta, nelle fasce orarie di apertura indicate, aiuteranno a scaricare i materiali e forniranno l’elenco dei generi di cui in Sardegna c’è maggiormente bisogno in questo momento. Pertanto, da lunedì 25 novembre, tutti gli interessati possono recarsi direttamente al centro di raccolta per acquisire informazioni oppure telefonare allo 0565 918771. Questo per coordinare tutte le azioni che spontaneamente stanno nascendo sul territorio e non vanificare le energie. Si avvisa inoltre che è in fase di organizzazione una colletta alimentare presso i maggiori supermercati e ipermercati del capoluogo Portoferraio e dei comuni di Capoliveri e Marina di Campo. La colletta presso i centri commerciali è indetta orientativamente nella prima settimana di dicembre, ma maggiori dettagli saranno forniti nei prossimi giorni. Il Direttivo rivolge un appello a tutti i sardi che vivono ed operano all’isola d’Elba e in special modo ai tesserati affinché, per primi, si rendano disponibili per avviare campagne di raccolta nei vari comuni e nelle varie località dell’Elba e successivamente organizzare il conferimento dei generi raccolti presso il centro di via Manganaro. Chiunque intenda adoperarsi per una campagna di raccolta nei vari comuni è pregato però di mettersi preventivamente in contatto con i membri del direttivo per ricevere istruzioni precise. Tutti i generi raccolti all’Isola d’Elba verranno trasportati in Sardegna direttamente dall’Associazione “Bruno Cucca” che, su indicazione della task force e del coordinamento operativi in Sardegna, sta organizzando una squadra di volontari per raggiungere le popolazioni e i comuni alluvionati nel più breve tempo possibile. Un dovuto e sentito ringraziamento lo rivolgiamo a tutti gli amici dell’Elba e a tutti coloro che – sardi e non, privati cittadini e istituzioni locali - già si sono mobilitati e ci hanno contatti in queste ore manifestando solidarietà, amicizia e disponibilità ad attivarsi immediatamente e in ogni forma in aiuto della Sardegna. Si ricorda che chiunque desidera contribuire alla raccolta fondi, può versare sul conto corrente n. 3231 intestato all’Associazione Sarda “Bruno Cucca” presso la Banca dell’Elba specificando nella causale “EMERGENZA SARDEGNA”.  L’Iban è il seguente: IT 79 Z 07048 70740 000000003231.


Per ulteriori informazioni contattare: Patrizia Cucca Cell. 320 2252880, Piras Raffaele Cell. 349 0730552, Riccardo Nurra Cell. 393 8119336, Giovanni Mascia Cell. 338 2841003, Pino Pilleri Cell. 339 3276397, Claudio Monni Cell. 348 9500175, Graziano Bomboi Cell. 347 4002195, Pasqualina Monni Cell. 340 8112857, Aventino Schirru Cell. 340 2339182.


Tutte le comunicazioni dell’Associazione sono disponibili sul sito: www.circolobrunocucca.it.
La presidente Patrizia Cucca
Associazione Culturale Sarda Bruno Cucca
www.circolobrunocucca.it
info@circolobrunocucca.it
Mob. 320 2252880.
 

Indietro venerdì 22 novembre 2013 @ 10:50 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus