Respinto dal Tar il primo ricorso contro il Porto Cantieri

Il tribunale amministrativo dichiara inammissibile la richiesta di annullamento avanzata da Aethalia Marine Service. E sancisce così la legittimità della variante urbanistica e delle successive procedure di gara

il fronte mare di portoferraio

Il progetto

E’ stato respinto dal Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana il primo ricorso fra quelli che erano stati presentati contro il Comune di Portoferraio e la società Esaom Cesa Spa sul progetto Waterfront, ed in particolare per la realizzazione del Porto Cantieri. A ricorrere al TAR era la società Aethalia Marine Service, già nota alle cronache per essersi opposta all’affidamento dei servizi portuali del Comune di Porto Azzurro. Aethalia in questo caso aveva presentato ricorso chiedendo l’annullamento dell'avviso pubblico "per la selezione di proposte di progetto per la realizzazione delle previsioni della variante al regolamento urbanistico e del piano regolatore portuale del Porto Cantieri", pubblicato dal Comune di Portoferraio in data 14.11.2012”. Nella seduta che si è tenuta giovedì scorso “il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana con pronuncia definitiva ha dichiarato inammissibili il ricorso principale ed i motivi aggiunti della Società Aethalia Marine service, dando ragione a Comune di Portoferraio e Esaom CESA spa e condannando la ricorrente a corrispondere al Comune ed alla “controinteressata” Esaom CESA spa euro 2.000 ciascuno oltre ad accessori di legge, a titolo di spese di giudizio inclusive di onorari difensivi”: Sancita dunque la legittimità della variante al Regolamento Urbanistico e delle successive procedure di gara che hanno aggiudicato ad Esaom il via libera per la realizzazione del Porto Cantieri, restano da discutere comunque altri due ricorsi. Il primo , presentato dalla Coop San Giovanni, sarà discusso il prossimo 20 novembre; per il secondo, presentato dalla Sales, l’udienza non è stata ancora fissata.
 

Indietro lunedì 10 giugno 2013 @ 13:04 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus