Riapertura del carcere di Pianosa, il piano del governo

Il ministro della Giustizia ha intenzione di utilizzare la struttura sull’isola per risolvere il sovraffollamento. E anche in Gorgona i detenuti raddoppieranno

la conferma

Il cancello del carcere di Pianosa, repertorio

Si riaffaccia l’ipotesi di riaprire il carcere di Pianosa e questa volta sembra che il Ministro per la giustizia Anna Maria Cancellieri sia ben decisa ad andare fino in fondo. Il provvedimento sarebbe già stato predisposto con il decreto che consente di regolare, fin da subito, entrate e uscite dalle carceri sovraffollate d’Italia e che sarà in discussione in parlamento il prossimo 24 giugno. Nelle previsioni del Guardasigilli c’è la riapertura di diverse strutture per poter contare su almeno 4000 nuovi posti entro la fine dell’anno. Con l’apertura del carcere di Pianosa si avrebbero 500 nuovi posti e la Cancellieri punta anche sul raddoppio del carcere di Gorgona, che attualmente ospita solo detenuti lavoratori. Sull’isola piatta non sarebbe necessaria una spesa eccessiva perché la struttura è in buone condizioni ma restano alcune questioni da risolvere. Il Sappe, uno dei sindacati della polizia penitenziaria, ha espresso chiaramente a suo tempo la sua contrarietà ad un progetto già in fase avanzata e già anni fa in un convegno organizzato proprio in vista della ipotesi di riapertura del carcere fu evidenziata dagli enti competenti la difficoltà alla fruizione dell’isola in presenza di una struttura carceraria e il pericolo di una sfruttamento eccessivo del territorio con il ritorno sull’isola di una consistente presenza umana. Ci sono inoltre da tenere ben presenti le ripercussioni che ci sarebbero sulla fruizione turistica dell’isola, che negli ultimi anni ha avuto importanti accelerazioni . Abbiamo tentato a questo proposito di sentire sulla vicenda il parere del sindaco elbano competente per territorio, quello di Campo nell’Elba Vanno Segnini, ma per telefono il primo cittadino campese ci ha seccamente risposto di non sapere niente di questa nuova ipotesi.
 

Indietro lunedì 10 giugno 2013 @ 16:33 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus