Cede il soffitto del mercato coperto: chiuso per sicurezza

Per fortuna nessun danno alle persone che si trovavano dentro, ma il tetto presenta ora un vistoso avvallamento pericolante, dovuto alla caduta dal tetto delle Galeazze di un tabellone, in parte attutita dalla rete di protezione. L'amarezza del titolare del negozio Bucci: "Stanno lasciando morire questa struttura"

portoferraio

Condividi

L'avvallamento sul tetto del mercato coperto Sono stati momenti di grande apprensione ieri, intorno alle 12 e 15, al mercato delle Galeazze, conosciuto anche come Mercato coperto, nel pieno centro di Portoferraio. Un forte boato prima, e poi un rumore sordo: la polvere e calcinacci fuoriuscititi dal tetto hanno fatto si che chi si trovava nel supermercato si rendesse subito conto che si era formato un vistoso avvallamento nel controsoffitto, proprio sopra la porta d’ingresso dell’attività commerciale. “Nel momento in cui mi sono reso conto di ciò che stava accadendo il mio primo pensiero è stato quello di far uscire le persone dal negozio, e poi chiamare immediatamente i Vigili del Fuoco”. A parlare Gianni Bucci, il titolare delle attività commerciali che si trovano all’interno del mercato coperto (e anche consigliere comunale di minoranza a Portoferraio). “Sono molto amareggiato e preoccupato - ci ha detto -  perché ora dovremo chiudere le nostre attività e io e i miei figli rimarremo senza lavoro,  chissà per quanto”. La competenza sulla struttura è comunale, che la gestisce per conto del Demanio. “Noi – continua Bucci – abbiamo investito tanti soldi dentro, e da parte del Comune non si è mai visto un intervento, nemmeno minimo per cercare di salvaguardare questa struttura che è storica e importante per la nostra città e – spiega ancora Bucci - andrebbe piuttosto valorizza: invece la stanno lasciando morire.  Quello che è successo oggi ne è la prova”.

A provocare l’avvallamento sul controsoffitto è stato il cedimento dal tetto – a circa 15 metri - del Mercato Coperto di un pannello in muratura chiamato tabellone: la sua caduta è stata in parte attutita dalla rete di protezione che si trovava tra il tetto e i pannelli del controsoffitto. Ma in parte la rete stessa non ha retto e alcuni tiranti, cedendo, hanno fatto finire il pesante tabellone sul controsoffitto del supermercato. “Io mi auguro che chi deve provvedere a risolvere la situazione si attivi presto, e ci permetta presto di tornare a lavorare: perché noi viviamo col nostro lavoro. Ho sentito una grande solidarietà da parte degli altri commercianti e dalla gente che ci vuole bene – conclude Bucci - non una parola di conforto dal nostro sindaco invece, che quantomeno si sarebbe dovuto preoccupare dell’accaduto”.

I soccorsi al mercato coperto. Foto V. Fornino Ribla

Indietro sabato 16 marzo 2013 @ 19:44 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus