Cambia la viabilità a San Giovanni: occasione per togliere il semaforo

di Cecilia Pacini (Italia Nostra Elba-Giglio Fai - Fondo per l'Ambiente italiano)

l'intervento

Condividi

La tempestività con cui l'amministrazione comunale portoferraiese ha previsto le riparazioni del manto stradale a San Giovanni-Casa del Duca, con un finanziamento importante, fa nascere, insieme a soddisfazione viva tra i residenti, un quesito drammatico: si tratta di un'occasione per sostituire il semaforo di San Giovanni? E' questo che il sindaco intende, quando parla di "cambiare in maniera radicale la situazione che oggettivamente rappresenta un disagio per i cittadini"? Il disagio causato dall'incrocio coinvolge da decenni una decina di chilometri in ogni direzione, con file e ritardi considerevoli che si amplificano puntuali ogni estate. Se cosi fosse, sarebbe fantastico l'annuncio di una soluzione a questo problema.  Questo lavoro riveste inoltre una speciale importanza: la presenza di una scuola in questa zona costituisce un ulteriore elemento delicato, che merita a pieno titolo speciale attenzione, non solo del manto stradale ma anche della cura dei dettagli e del verde urbano. Tutte le scuole dovrebbero ricevere un trattamento  privilegiato, per rispetto ai nostri bambini e ragazzi durante i loro cruciali anni formativi. Ormai la campagna adiacente la strada provinciale dal Bivio Boni a San Giovanni sta scomparendo molto velocemente in questi ultimi anni, anzi, in molti tratti non esiste già più, e ulteriori sviluppi urbanistici sono già approvati:  interventi preventivi e buona pianificazione sono per il benessere di tutti, o sarà sempre più difficile adoperarsi in tal senso.

Indietro sabato 16 marzo 2013 @ 01:18 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus