Via ai finanziamenti per la pesca: aperti i bandi per i contributi

Oltre 250mila euro per i progetti, che devono essere presentati entro il 9 aprile. Ecco la ripartizione fra le varie misure

Piano provinciale

La Provincia ha pubblicato i bandi per l’accesso ai finanziamenti del Piano provinciale della pesca marittima. Le risorse a disposizione ammontano ad oltre 250mila euro  e gli interessati hanno tempo fino al 9 aprile 2013 per presentare i progetti. La ripartizione delle risorse tra le varie misure,  frutto della concertazione con le associazioni di categoria e gli altri soggetti che partecipano al Tavolo Blu, tiene conto  delle attività che hanno visto una maggiore crescita, come l’acquacoltura (122.553 euro)  o che consentono l’ammodernamento delle infrastrutture dei porti di pesca (90.015 euro). Il resto dei finanziamenti è suddiviso nelle misure che riguardano la tracciabilità dei prodotti (20.562 euro), la diversificazione delle attività di pesca (pescaturismo, ittiturismo, vendita diretta, per 14.820 euro), la pesca nelle acque interne (4.921 euro).

“Il nostro obiettivo - dice l’assessore provinciale alla pesca, agricoltura e turismo Paolo Pacini –  è quello di dotare il settore della pesca professionale di infrastrutture adeguate  e di  favorire lo sviluppo di attività, come l’acquacoltura, che in  questi anni hanno visto l’avvio di diversi progetti”.

Indietro venerdì 15 febbraio 2013 @ 04:16 © Riproduzione riservata