Cosa succederà il 21 dicembre? Ecco la verità sul 2012

Domani a San Piero l'inaugurazione del piazzale dell'Astronomia, e poi in piazza della Chiesa l'incontro con Walter Ferreri, professore dell'Osservatorio astronomico di Torino

appuntamenti

Condividi

Stasera ore 21.30 osserviamo le stelle cadenti con il professor Walter Ferreri, astronomo dell’osservatorio di Torino e fondatore della rivista “Orione”, al piazzale dell’astronomia, a lato del campo sportivo. Domani alle ore 18,30 inaugurazione del piazzale dell’Astronomia. Domani alle 21 e 30 in piazza della Chiesa a San Piero. La verità sul 2012, in un libro di Walter Ferreri.

Cosa succederà il 21 dicembre del 2012? Uno scienziato, Walter Ferreri, ci guiderà con mano sicura nei meandri delle false credenze illuminandoci con la luce della scienza e del rigore 4 Ahau 3 Kankin e poi? E’ una data sussurrata a fior di labbra. Perché 4 Ahau 3 Kankin è un giorno, il giorno più temuto d’inizio millennio: il 21 Dicembre. Cosa succederà il 21 dicembre del 2012? I maya non parlano di nessuna catastrofe, solo della fine del conteggio dei giorni. Da qualche anno a questa parte scienziati, pseudo-scienziati, archeologi e fanta-archeologi, i seguaci per interderci della teorie di Sitchin e del Paleocontatto, si stanno dando battaglia intorno alla data, fatidica verrebbe da dire, del Dicembre 2012. Cosa succederà? I Maya hanno voluto avvisarci di qualcosa? Il mondo come lo conosciamo è in pericolo? Finiremo nel fuoco, con l’acqua Dio ha già detto che non ci punirà più, oppure ci sarà un risveglio ed una nuova e più penetrante consapevolezza? Walter Ferreri che dirà la sua nella presentazione del libro La verità sul 2012. Lo scienziato ci guiderà con mano salda nei miti e nella false credenze opponendo la logica e il rigore. Walter Ferreri, astronomo, svolge la sua attività professionale presso l’Osservatorio Astronomico di Torino. È autore di una ventina di libri e fondatore, nel 1977, della rivista di astronomia “Orione”, della cui versione attuale –“Nuovo Orione” – ricopre la carica di direttore scientifico. Per le sue scoperte e ricerche nel campo degli asteroidi l’Unione Astronomica Internazionale ha conferito il nome “Ferreri” all’asteroide 3308 EP.

Gian Mario Gentini

Indietro domenica 12 agosto 2012- 01:36 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus