Si masturba alla fermata dell'autobus: denunciato

Un 38enne elbano fermato dai Carabinieri: rischia fino a 3 anni di carcere per atti osceni in luogo pubblico

Campo nell'Elba

La caserma dei Carabinieri di Marina di Campo

Un episodio davvero incredibile quello che si è verificato a una fermata dell’autobus di Campo. Un fatto incredibile e alquanto sgradevole, e  che ha destato l'ovvia indignazione in coloro che hanno assistito alla scena. Un 38enne elbano, alla presenza di alcune persone che attendevano l’arrivo del pulman si è improvvisamente abbassato i pantaloni ed ha iniziato a masturbarsi davanti a tutti. Le persone presenti hanno deciso di segnalare subito il fatto ai Carabinieri di zona chiedendo un loro intervento. I militari dell’arma con una pattuglia si sono recati sul posto, ma nel frattempo il 38enne elbano si era allontanato. Grazie, però, alla puntuale descrizione fatta dai testimoni, l'uomo è stato presto individuato e accompagnato in caserma. Neanche in tale contesto il 38enne è stato in grado di spiegare le ragioni del suo indecente gesto. Probabilmente si è trattato di un gesto compulsivo, che non gli ha evitato però la segnalazione all’Autorità giudiziaria livornese, per il reato di atti osceni in luogo pubblico: ora rischia fino a tre anni di carcere.


 

Indietro giovedì 5 aprile 2012 @ 17:50 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus