Vertice con la Regione: il sistema d'emergenza funziona

Incontro a Portoferraio fra l'assessore ai Trasporti, i sindaci, l'Autorità portuale e la compagnia Toremar. All'ordine del giorno i collegamenti dopo lo stop all'Oglasa. Primo bilancio: "Particolarmente positivi i flussi per l'Elba"

traghetti

Condividi
Luca Ceccobao, assessore regionale ai Trasporti

L’assessore regionale ai Trasporti Luca Ceccobao ha incontrato a Portoferraio i sindaci elbani, la Provincia di Livorno, il commissario di Toremar, il presidente dell’Autorità portuale di Piombino, il comandante della Capitaneria di porto e il viceprefetto. «Un incontro positivo – ha spiegato - in cui è stato possibile verificare l’organizzazione e la capacità di tenuta della sinergia messa in campo dalla Regione, in particolare sul fronte dei collegamenti marittimi in seguito al guasto della Oglasa». «Nella situazione d’emergenza legata al guasto della motonave Oglasa - ha proseguito Ceccobao - sta funzionando il sistema messo in campo da tutti i soggetti presenti all’incontro di oggi che ha permesso di limitare i disagi, pur in piena stagione turistica, e di gestire i flussi ordinatamente soprattutto nei fini settimana. È stato così concordato di mantenere in piedi questa organizzazione in modo da affrontare nel migliore dei modi anche i rimanenti fine settimana di luglio e i primi di agosto».

La riunione è stata l’occasione per una valutazione generale sull’andamento dei servizi marittimi in questo periodo con le problematiche ordinarie legate alla stagione estiva che si sono accentuate fino a quando non è stata inaugurata la barriera di Rosignano, opera che ha permesso di fluidificare i flussi che provocavano ripercussioni anche sugli imbarchi. “Flussi turistici verso l’Elba – dicono dalla Regione - che appaiono quest’anno particolarmente positivi, almeno fino ad oggi. Soprattutto quelli registrati da Toremar che sta operando con le stesse tariffe del 2009. Si è quindi fatto il punto sulle procedure di privatizzazione di Toremar rispetto alle quali è prevista proprio oggi la seduta del Tar che si esprimerà sulla richiesta di sospensiva avanzata dalla società Blu Navy.

L’assessore ha illustrato quindi la situazione dell’aeroporto dell’Elba e in particolare della società di gestione Alatoscana per la quale la Regione Toscana ha previsto l’aumento di capitale aprendo anche al territorio la possibilità di partecipare alla compagine sociale.

Indietro mercoledì 13 luglio 2011 @ 01:45 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus