CONVENZIONI PRIVATI-COMUNE PER ADOTTARE IL VERDE

A CAMPO LE INIZIATIVE PER UNA MIGLIORE MANUTENZIONE DEI GIARDINI. UN APPALTO ESTERNO E “ADOTTA UN’AIUOLA” I PROGETTI AVVIATI DAL COMUNE

Condividi
L’amministrazione comunale di Campo nell’Elba ha avviato una serie di iniziative per migliorare la gestione delle aree di verde pubblico in tutto il comprensorio comunale. Il problema della gestione degli spazi verdi, dai giardini pubblici alle aiuole è stata una delle questioni maggiormente segnalate da cittadini e associazioni, anche in considerazione della vocazione turistica del territorio. “Abbiamo adottato - spiega l’assessore ai lavori pubblici Fausto Carpinacci - una prima decisione che riguarda il verde pubblico del nostro Comune, una decisione che punta alla realizzazione di tutta una serie di interventi da porre in essere nel corso dell’anno attraverso una vera e propria programmazione. Proprio in questo giorni si sta procedendo all’affidamento dell’appalto all’esterno”.

Intanto il Comune di Campo nell’Elba mira al coinvolgimento diretto dei cittadini nella manutenzione del verde, come già accade in molte realtà d’Italia con grande successo. “L’iniziativa – spiega Carpinacci - l’abbiamo chiamata ‘adotta un’aiuola’, è rivolta ad associazioni ricreative e culturali, aziende che operano nella manutenzione del verde e a scuole. I soggetti che sono interessati, - precisa l’assessore ai lavori pubblici - stipulano una convenzione valevole per un anno con il comune di Campo nell’Elba per la manutenzione, pulizia ed abbellimento di una o più delle 36 aree verdi del nostro territorio comunale. In cambio l’azienda o l’associazione che si occupa di detta manutenzione potrà posizionare cartelli in materiale riciclato nei quali viene evidenziato che l’area è gestita dal soggetto che se ne è preso carico. Un modo concreto - conclude l’assessore Carpinacci - per coinvolgere i nostri cittadini nella gestione del comune. Speriamo che siano numerose le adesioni. In futuro potremmo decidere di allargare il coinvolgimento anche al singolo privato cittadino”.

Indietro martedì 19 gennaio 2010- 02:34 © Riproduzione riservata

Commenta l'articolo

Attenzione: i commenti sono soggetti a moderazione. Un moderatore deve approvare il commento inserito prima che esso venga visualizzato.

blog comments powered by Disqus